Come anticipato da Sassate.it lo scorso 12 dicembre, Massimo Simonini si accinge a sedersi sulla scomodissima poltrona di Ad dell’ANAS. Domani la conferma.

Non ce ne voglia, ma continuiamo ad essere alquanto dubbiosi sulla bontà di questa decisione. Anche perché, per riuscire a mettere davvero ordine in quel disastro che è l’Anas, probabilmente ci vorrebbero almeno dieci cloni di Raffaele Cantone. Tuttavia, fatta salva l’onestà intellettuale e la buona volontà, sulle quali non abbiamo elementi per confutarle, Simonini non è sicuramente una prima scelta.

Possibile che tra tanti dirigenti – e in via Monzambano, fidatevi, di professionisti competenti ce ne sono tanti – si sia dovuto ripiegare su una figura di quart’ordine (pardon, quarto livello)? <br>Certo, lui può vantare, come dire, relazioni importanti. E si sa quanto contino le “PR” in certi ambienti.

Tuttavia Simonini jr è carente di competenze. E non ce ne voglia se continuiamo a ribadirlo. Ma abbiamo visto manager saputelli fallire miseramente. Figuriamoci chi parte già con un curriculum striminzito che potrà mai combinare. A meno che non si limiti a fare da “comparsa”, mettendo in pratica decisioni prese da altri (cogliamo l’occasione per salutare tutta la vecchia guardia). Chissà.

Intanto, pare che lo snobbato Ugo Dibennardo stia meditando di salire in carrozza (Trenord?) e dirigersi verso altri orizzonti. Possibilmente più riconoscenti.

CONDIVIDI
Avatar
Emiliana trapiantata a Roma, da 15 anni si occupa di Comunicazione, declinata nei suoi vari aspetti: giornalismo, ufficio stampa, pubbliche relazioni, eventi, advertising, campagne social. [Rif. giusi.brega@gmail.com]

20 Commenti

  1. Già la sua foto sul portale prima dell’ufficialità della nomina! A prescindere da come la si pensi, mi è sembrata una mossa irrispettosa e sgangherata… pensa se il MEF cambia idea all’ultimo minuto! Figura di M… ahhahaha

  2. Riferiscono che un vecchio dirigente legato a triplo filo di acciaio a Minenna, Buoncristiano, Ciucci e ancora di Armani alla notizia della nomina di Simonini, sorridendo, ha detto: “meglio non poteva andare, ce l’abbiamo fatta a evitare Dibennardo. siamo stati bravi”.
    NB. Il vecchio dirigente, pesantemente coinvolto dalle inchieste di Roma e Firenze, ricopre ancora ruolo di primo piano.

  3. Considerando il disastro che hanno prodotto “La PRIMA SCELTA” dei dirigenti che hanno governato finora l’ANAS credo che la scelta fatta sull’ing. Simonini sia ottima per cercare di riportare l’azienda agli antichi splendori. Forse l’ing. Simonini, al contrario dei mega direttori, non è diventato “dirigente apicale/direttore” perche non ha condiviso la disastrosa gestione finora fatta.

  4. Considerando il disastro che hanno prodotto “La PRIMA SCELTA” dei dirigenti che hanno governato finora l’ANAS credo che la scelta fatta sull’ing. Simonini sia ottima per cercare di riportare l’azienda agli antichi splendori. Forse l’ing. Simonini, al contrario dei mega direttori, non è diventato “dirigente apicale/direttore” perche non ha condiviso la disastrosa gestione finora fatta.

  5. uno messo li e tenuto per le palle ! modus operandi dei pentebeti.. vedi Conte ! quando non servirà più un calcio nel culo e via, imboccallupo a tutti !
    stateve bene..

  6. Un po’ di chiarezza sulle informazioni improprie o non aggiornate divulgate dai giornalisti di Sassate ed un po’ di spunti di riflessione per i lettori e commentatori.
    Ognuno poi può trarre le proprie conclusioni.

    http://espresso.repubblica.it/attualita/2016/03/11/news/dama-nera-secono-atto-dentro-anas-un-marciume-diffuso-1.253916?refresh_ce (quarto capoverso)

    http://www.bronistradellapubblica.it/wp-content/uploads/2015/12/CV-Avv.-Stefania-Simonini.pdf (secondo capoverso)

    https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/09/tangenti-anas-accrogliano-e-altri-ex-dirigenti-verso-il-patteggiamento-dama-nera-restituira-quasi-mezzo-milione/4681143/ (secondo capoverso)
    Ps. Lannutti aveva avvertito Toninelli di queste coincidenze?

  7. Un po’ di chiarezza sulle informazioni improprie o non aggiornate divulgate dai giornalisti di Sassate ed un po’ di spunti di riflessione per i lettori e commentatori.
    Ognuno poi può trarre le proprie conclusioni.

    http://espresso.repubblica.it/attualita/2016/03/11/news/dama-nera-secono-atto-dentro-anas-un-marciume-diffuso-1.253916?refresh_ce (quarto capoverso)

    http://www.bronistradellapubblica.it/wp-content/uploads/2015/12/CV-Avv.-Stefania-Simonini.pdf (secondo capoverso)

    https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/09/tangenti-anas-accrogliano-e-altri-ex-dirigenti-verso-il-patteggiamento-dama-nera-restituira-quasi-mezzo-milione/4681143/ (secondo capoverso)

  8. Infatti i desueti ex bravi dirigenti sono dei precursori della quota 100. A 55 anni già in pensione con uno stipendio d’oro.
    Ci sono tecnici che rischiano di essere impalati ogni giorno e vanno in strada con spirito Aziendalista.
    È vero anche che ci sono tecnici che mezze addormentate si farebbero impalare o si sono fatte impalare da chi ora si gode l’esodo a Buenos Aires.
    Ma quelle sono storie di vecchi Anas, dove si pagavano in natura prestazioni, quando in orario di lavoro si andava a fare la spesa e dove si tramandavano nuclei e posti di lavoro da padre in figlio/a.
    Ma vogliamo parlare di avvocati a grigliate maculate?
    Non c’è storia a Zena!

  9. Un po’ di chiarezza sulle informazioni improprie o non aggiornate divulgate dai giornalisti di Sassate ed un po’ di spunti di riflessione per i lettori e commentatori.
    Ognuno poi può trarre le proprie conclusioni.

    http://espresso.repubblica.it/attualita/2016/03/11/news/dama-nera-secono-atto-dentro-anas-un-marciume-diffuso-1.253916?refresh_ce (quarto capoverso)

    http://www.bronistradellapubblica.it/wp-content/uploads/2015/12/CV-Avv.-Stefania-Simonini.pdf (secondo capoverso)

    https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/09/tangenti-anas-accrogliano-e-altri-ex-dirigenti-verso-il-patteggiamento-dama-nera-restituira-quasi-mezzo-milione/4681143/ (secondo capoverso)

  10. Un po’ di chiarezza sulle informazioni improprie o non aggiornate divulgate dai giornalisti di Sassate ed un po’ di spunti di riflessione per i lettori e commentatori.
    Ognuno poi può trarre le proprie conclusioni.

    http://espresso.repubblica.it/attualita/2016/03/11/news/dama-nera-secono-atto-dentro-anas-un-marciume-diffuso-1.253916?refresh_ce (quarto capoverso)

    http://www.bronistradellapubblica.it/wp-content/uploads/2015/12/CV-Avv.-Stefania-Simonini.pdf (secondo capoverso)

    https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/09/tangenti-anas-accrogliano-e-altri-ex-dirigenti-verso-il-patteggiamento-dama-nera-restituira-quasi-mezzo-milione/4681143/ (secondo capoverso)

  11. Scusate, ma questo Armani è sempre lo stesso che nel settembre 2015 diceva che non poteva fidarsi di nessuno? Ora forse si comincia a capire qualcosa in più…….

  12. scusate ma e’ stato nominato un nuovo AD o no? ancora parlate di Armani e suoi boys o come li chiamate voi,non state bene! molto probabilmente verranno sostituiti o meglio imposti dall’alto al nuovo AD, come gli verranno imposte assunzioni per l’amico di.. per questo.. e per quello.. cosi come e’ sempre stato per tutti i vertici che si sono susseguiti. poveri coglioni che siete!

  13. Si occorre parlare di Armani fino a quando non saranno accompagnati alla porta tutti quelli che si è portato dietro e che hanno fatto cose ben peggiori di quelli che c’erano.
    Altro che Dama Nera, una signora al confronto delle nuove damine..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.