L’ultimo manager arrivato da fuori l’ha fatta talmente grossa che ovviamente ora in via Monzambano si vorrebbe qualcuno di interno a ricoprire il ruolo apicale.

Ugo Dibennardo, nome gradito a tanti (così come da molti osteggiato, però) ha persino una sua petizione online in cui i dipendenti dell’ANAS chiedono che sia lui a prendere il posto di Armani. Di sicuro, se fosse scelto, saprebbe dove andare a mettere mano con precisione chirurgica. Tuttavia, si sa, ANAS non è famosa per le scelte azzeccate.

Così tiene banco l’opzione Simioni. Ma solo se si riuscirà a temporeggiare fino a metà gennaio: sino ad allora, infatti, il manager deve restare in Atac per portare a termine un paio di questioni importanti (anche per la Raggi).

Dopodiché sarà libero di andare in via Monzambano. Senza alternative, invece, l’ipotesi Massi alla presidenza. Stiamo a vedere.

CONDIVIDI
Emiliana trapiantata a Roma, da 15 anni si occupa di Comunicazione, declinata nei suoi vari aspetti: giornalismo, ufficio stampa, pubbliche relazioni, eventi, advertising, campagne social. [Rif. giusi.brega@gmail.com]

35 Commenti

  1. A Socco, ce vieni tu a Natale sotto i ponti pè fà l’ispezioni der cavolo che te sei n’ventato? A SPEA ce stanno 120 geometri e ingegneri che fanno solo quello da à matina à sera pè 3000 km… Qua semo morti de meno e dovemo fà I ponti pé 25000 km de strada, oltre a fà i mille stracazzi che c’avemo da fà capi nucleo e capi centro. Ahò…ma te senni bono?

  2. Firme di semplici impiegati e cantonieri (mai successo in Anas) per un candidato interno capace e preparato, tutto inutile, la politica ha deciso di mettere le mani ancora sull’anas. non cambia nulla Renzi o Casaleggio sono tutti uguali, come si fa a nominare Simioni che oltre a non sapere che cos’è una strada ha una serie di incompatibilità grosse come una casa?

  3. Anche Lannutti ha visto questo articolo, grazie Giusi, ma spiegagli che va pure letto e che ad assumere Girlanda, che io non lo ha mai visto in anas, è stato Armani e che ora lo ha posizionato da Liani, lo abbiamo visto tutti l’ordine di servizio. Che altro ci dici di questo Simioni, sbaglio o era amministratore della save, gli aeroporti di Venezia??????

  4. Ora sarà colpa dei 5 stelle i problemi di ANAS?dove sono stati tutti quelli che per 20 anni hanno fatto carriera solo perché amici del potente politico di turno..dove sono stati quelli che avevano compiti di verifiche e controlli vedi la selezione del personale..i concorsi..?un esempio su tutti l’assunzione di Girlanda come dirigente senza laurea..neanche mette piede in Anas e viene immediatamente distaccato al ministero nella segreteria di un sottosegretario..dove nessuno vede..perché come da nessuno è stato visto in Anas..neanche al Ministero..chi verificava le presenze?..forse la segreteria di Verdini dove stava realmente..fanno bene i 5 stelle a denunciare queste cose..e fanno bene a chiedere discontinuità con il passato..Anas ha grandi potenzialità..dove lavorano moltissime persone serie e vanno tutelate..per non parlare degli appalti..dell’estero..dei faccendieri libanesi..amici degli amici..serve pulizia e discontinuità con il passato..

    • la discontinuità con il passato non si fa con gli esterni, così come dimostrato anche recentemente, ma con le capacità e il merito.

      Questo atteggiamento del M5S, cioè di ostinarsi sul nome proposto dal “padrone” Casaleggio, nonostante le evidenti incopatibilità, rendono il M5S più simile alla vecchia gestione di spoil system che alla necessità di un reale cambiamento.

    • Oltre a non saper scrivere in italiano, non hai neppure capito come si chiami: DIBENNARDO non Di Bernardo!
      Idiota.
      Sicuramente sarai qualche inutile galoppino (o damina Nera) uscito/a fuori dalla risacca melmosa dei Terna Boys.

  5. Con tutto il rispetto per l”ing. DIBENNARDO..ottimo professionista..uomo di grandi relazioni..da Lupi a Verdini..dalla Cisl..all’Ugl..da Renzi a Salvini..questa petizione più che una petizione sembra una schedatura all’interno dell’azienda..o con lui o contro di lui..chi la fatta credo che poteva chiederlo prima all’Ing.Dibennardo se era d’accordo..conoscendolo non credo..

  6. Per dare discontinuitá al passato bisogna mettere un freno alle Milf di Marlon che hanno fatto raschiare il fondo alla nostra Azienda provocando un grave danno di immagine con le selezioni/assunzioni farlocche, note alla stampa, oggetto di interrogazioni parlamentali e di discussione sul blog del Mit. É discutibile anche la loro condotta interna con imposizioni ai dirigenti di trasferimenti e promozioni di incapaci a caccia di pettegolezzi da trasferire alle loro gole profonde che hanno innescato un meccanismo diabolico che ha permesso prima alle merde di emergere dalle fogne e oggi di cambierà bandiera e schierandosi con Post e tweet di Lodi esagerate per l’ing. Dibennardo in profumo di assunzione…
    io sono un dipendente come voi e non lo conosco all’ingegnere, ma per la gavetta fatta in Azienda penso che sia l’uomo giusto consapevole della vigente mala gestione del personale basata sul cattivo gusto, pettegolezzo telefonico (occhio che qualche capo ha giá messo i telefono sotto controllo😊) torbido malaffare e malcostume. Solo Resettando tutto questo e rispedendo le merde nelle fogne piombando i tombini il ministro avrá la sua discontinuitá con il passato e noi dipendenti potremo ricominciare a riporre la nostra fiducia nel management, lavorare e produrre senza preoccuparsi degli abusi dell’attuale gestione HR.
    #scaccialacacca.

  7. Un esempio per tutto; Penelope, che ha vissuto per anni con il suo squallido perizoma animalato nelle fogne più a sud del NO (di cui conserva l’alito), il suo unico merito (che le ha regalato la promozione e la nomina di cui tanto si vanta e scrive) é aver suonato un piffero di mezza etá odiato da tutti all’ora, oggi dai suoi attuali sottoposti e ieri al NE. Ma come mai Massi si é fissato con scontrini e tassì e non ha guardato alla condotta immorale e non etica di alcuni dirigenti e dipendenti… suvvia almeno Lulu era spogliarellista per professione e dipendente per diletto!
    Ps. Corradino/Penelope non scrivere più cazzate, a Milano il Menestrello é ricordato come la peste e l’attuale dirigente é incommensurabilmente migliore! Poi se tu non ci vai d’accordo perché pensi di essere più brava e più bella, le scrivi contro aizzando il personale promettendo promozioni sono problemi tuoi e ne devi parlare con il tuo psicologo.
    Per noi puoi continuare a non venire a Milano a controllare le timbrature e chi non ti risponde al telefono…il NO ti deride e compatisce per l’ultima patetica mossa: cercare di fare sostituire i responsabili risorse umane più preparati e competenti di te. Il tempo é galantuomo e metterá fine al malcostume.

    • Caro Baluba incazzato, la tua non mi sembra una buona idea. Sarebbe opportuno invece che Penelope alzasse i suoi tacchi da sedici spesso verso la tua bella Milano per esercitare quel ruolo che tanto ha voluto ma di cui purtroppo non è proprio capace, per levidenti limiti professionali e caratteriali. Qui l’aria sarebbe almeno ogni tanto più pulita e respirabile . Le continue sue telefonate con la Milf di Marlon sono diventate proprio insopportabili.

  8. le milf di Marlon e la fatina di Elis stanno facendo carne di porco, assumono tutte persone segnalate dal sindacato bianco..sono agli ordini del super ingegnere, dicono i test prima e falsano i colloqui…. bisognerebbe interrogare il Sig Gala che ancora trema per la commissione falsa in cui si è’ trovato..dove sta il super generale..non controlla?..oppure è impegnato in altro..e il capo del personale?..scandaloso tutto questo

  9. Mercoledì escono le nomination
    Di vincitore c’è n ë uno
    E le Milf sono salve a possono fare le dominatrici con i giunzagli anas in distribuzione in questi giorni

    • Quella di comprare i guinzagli davvero un’idea geniale, ma come abbiamo fatto a farne a meno per così tanto tempo? Chi ha avuto questa straordinaria intuizione che porterà a tutti incalcolabili vantaggi in termini di rendimento ed immagine sul mercato delle infrastrutture mondiali, cosa dico spaziali quasi galattiche ! Minchia

  10. Occhio a Calabria e Sicilia se si mobilitano i galoppini rac allora c’è da temere.
    Bisogna lottare con i perizomi tigrati tra i denti

  11. scaccia la cacca é il termine giusto, ma come nel ciclo della vita si riforma sempre, e sempre piu puzzolente e chissá perchè questa scocietà è sempre una delle massime produttrici di rifiuti organici. Dal Nord al Sud dai Coordinamenti alla DG ci sono piccole cacchette sparse e vistite in giacca cravatta e ora i primi a mettersi il legasfigo al collo.
    denunciamo e non succede nulla cerchiamo di far capire che le cose devono essere fatte secondo legge e loro si disturbano, danno segni di fastidio e solo perché tocchi interessi a dir loro disinteressati ma lo fanno per i lavoratori.
    non posso dire da dove scrivo ma tra subappalti, personale, timbrature, promozioni, gare, direzioni lavori incontrollanti o stranamente distratte, penso che ci sarebbe tanto da ampliare l’investigazione che é partita dal Nord Est e che deve allargarsi.
    mettete tutti sotto controllo 15 giorni di autorizzazione del PM e avrete tutto a portata di mano non si tratta piu di tangenti ma di vera e propria negligenza.
    sento tanti nomi che vogliono sedersi sulla poltona dei bottoni, tante fazioni che tirano ministri e politici a destra e sinistra percheé qui si da lavoro si danno lavori gira il grano e perciò c’è potere.
    controllate i cantieri partite da li dove non sanno nemmeno chi ci lavora sia di interno che di esterno. chi verrá fara lo stesso sia interno che esterno azzerare CT e RAC e poi le DL solo cosí si da un segnale

    • Chi deve fare pulizia il carabiniere che non si accorge dell’assunzione di dirigenti senza arte né parte? Che gli stessi fanno gare senza nessun rispetto delle più elementari norme di trasparenza e concorrenza? Ma fammi il piacere….. ha scoperto ladri di polli che lucravano su biglietti del treno e pasti e va a braccetto con chi lo ha permesso!!!

  12. Se per giovedì non si chiude bye bye sogni di petizioni!
    Ma l’avvocato calabrese che spunta dal cilindro, attenzione all’outsider…attenzione agli insider last-minute .
    Attualmente la società è bloccata…se va avanti così serve commissario!

  13. Colpo di Scena nella serata di ieri!!!!
    Abbandonano Simioni, per evidenti incompatibilità?
    Ma incredibilmente se ne fregano del merito e puntano verso un più accondiscendente terzo nome.

  14. Aspettano gennaio per mettere l’uomo di Casaleggio: troppo ghiotta la torta Anas per lasciarla ad uno competente che potrebbe non ubbidire come un cagnolino

  15. Leggendo le ultime interrogazioni parlamentari si scopre..che un nostro dirigente assunto senza laurea dall’Ad Armani..con uno stipendio da 180 mila euro l”anno più premi..che per due anni non ha mai messo piede in Anas..perché risultava distaccato presso il ministero da un sottosegretario del pd..ma che non è stato mai visto neanche lì..interessante capire chi verificava le presenze..ma impegnato come braccio destro e sinistro dell’ex senatore Verdini..insieme al presidente della Sitaf..società con Anas socio di maggioranza..sono soci della catena di ristoranti del figlio di Verdini..si vocifera anche che la presentazione di queste interrogazioni..avrebbero venduto le quote ad un loro socio..la società si chiama 7 esse..sarebbe interessante che qualcuno facesse una visura..ma vi pare normale che un dirigente e il presidente della Sitaf sono soci nella ristorazione con il figlio di Verdini?..che nessuno ha mai controllato queste cose?come mai sono diventati soci?gli piace la pasta?oppure dal momento che uno è diventato presidente durante il governo renzi..l’altro assunto durante il potere verdiniano..forse dovevano restituire il favore?come diceva Andreotti a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca..chissà forse la procura ci sta buttando un occhio..sempre se si ritrova il “Libanese”..ah saperlo

  16. Nuova assunzione nella segreteria di Roberto Massi?
    Assunzione di fine stagione del dimissionario Armani o prova di potere del Direttore Tutela aziendale (Anticorruzione e trasparenza…sic)?
    Chi è la nuova assunta? Di chi è parente…?
    A quale selezione ha partecipato?
    È stato fatto tuttto in regola o no?
    Che schifo. Questo il cambiamento del M5S….

  17. Sono due le selezioni fatte dal generale e la segretaria amica arriverà in questi giorni, in barba ai diritti di precedenza. Ci vuole la corte dei conti!
    Persone che hanno lavorato come impiegati per anni stanno a casa.. Fortuna che rappresenta la tutela aziendale..
    Tiriamo fuori i cv delle persone che stanno a casa dopo aver lavorato per anni in Anas e vediamo anche le relazioni dei responsabili, sicuramente ottime impiegate fregate dai renziani.. C’è chi assume amiche e non controlla le malefatte all’estero, Girlanda che non ha titoli assunto come dirigente poche ore prima della Madia, Rusciano che si passa a tempo indeterminato, assunzioni di figli a go go e di mariti e mogli…altro che i 5 stelle..qui ci vuole la procura..sempre se non abbia già acceso i riflettori..

  18. Ormai manca poco. Tra qualche giorno si saprà chi guiderà l’azienda per i prossimi anni. Spero solo che venga fatta pulizia. Girano voci che in Anas c’è una guerra tra bande per accaparrarsi il vertice: Ugo Dibennardo – ottimo professionista, ma troppo etichettato con il passato – ha il supporto dei sindacati e le petizioni. Contro Girlanda con Perosino e Granati. Girlanda è andato vicino a fare le scarpe a Ugo mettendo Granati AD, Perosino presidente e lui Ad di Quadrilatero. Perosino ha fatto da apripista con i Cinque stelle grazie ad onorevoli conterranei. Chi è Perosino? Basta vedere su google: ex direttore generale dell’associazione imprenditori umbri confimi dove il presidente era Gabriele Chiocci. Quest’ultimo è il socio di Girlanda e di Gallina (presidente Sitaf) nella società di gestione dei ristoranti di Verdini.
    Tana per Perosino, Granati, Girlanda, Gallina e Verdini!
    È finita la pacchia con i Cinque stelle! C’è gente vista passeggiare alla stazione Termini per non farvi sentire… cosa che prima non accadeva, ma aspettavano tutti l’arrivo del Libanese che sfrecciava ogni giorno con la sua berlina per venire in Anas… a proposito che fine ha fatto il Libanese? ..ah saperlo..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here