giovedì, 26 Novembre, 2020

Media

Nonostante gli ascolti per Radio1 continuino a precipitare, l’Usigrai è in trattativa per promuovere in blocco altri fedelissimi.E questo nonostante le richieste dell’azienda di contenere i costi
Si torna a parlare della gara di appalto per la gestione della sede Rai di New York. Ecco la lettera che la seconda classificata - CPA, Centro Produzione Audiovideo - ha inviato alla Rai.
Alcuni dipenenti che lavorano per la sede Rai di New York hanno presentato un esposto-denuncia alla Procura della Repubblica per la questione che vede coinvolta da GVG
Ecco le “dieci richieste” che il 4 agosto il Sindacato inquilini assegnatari Inpgi - l'istituto di previdenza dei giornalisti italiani - ha notificato a Investire Sgr e all'istituto stesso
Ogni giorno paginate sul “caso Fontana” e i camici del cognato. E ogni giorno, silenzio di tomba sui 13 milioni di euro per la truffa delle mascherine dalla Regione Lazio guidata da Zingaretti
Negli ultimi tempi dal fronte Rai arrivano notizie allarmanti: una situazione disastrosa con un passivo tendenziale sul triennio 2020-2023 di quasi mezzo miliardo di euro
Chi ha protetto e continua a proteggere Global Vision Group, la società che pur avendo perduto la gara d’appalto per la gestione dell’ufficio di corrispondenza di New York, continua a lavorare per la Rai in violazione di elementari regole sull’utilizzo del personale?
Gad Lerner è certamente un ottimo giornalista, ma non riesce a liberarsi del solito "vizietto", tipico della sinistra post-comunista, quando si mette in cattedra a sdottoreggiare di "conti col passato": quello di nascondere ciò che non gli fa comodo. Così, reduce dal "flop" televisivo e letterario sui ricordi degli ultimi partigiani viventi, sul "Fatto" si permette di tirare un...
Dai lavoratori nei telegiornali della Rai, riceviamo e volentieri pubblichiamo una nuova lettera, dopo la prima dei giorni scorsi. Al nostro giornale anche gli operatori esterni hanno inviato un documento che ugualmente abbiamo diffuso in queste pagine (leggi qui). Caro Direttore, torniamo a scriverle poiché qui, dietro le quinte dei telegiornali Rai, non è cambiato quasi nulla dopo la nostra lettera. Basta...
Dagli operatori esterni della Rai riceviamo e volentieri pubblichiamo questa nuova lettera, dopo la prima di ieri firmata dai tecnici dei telegiornali.  Caro Direttore, lunedì 9 marzo un operatore in appalto risulta positivo al Covid 19. La Società si muove secondo il rispetto del Dpcm e avverte anche la Rai. Come sappiamo, nel nostro mestiere dipendenti di varie società lavorano gomito a gomito . Sarebbe...
Dai lavoratori nei telegiornali della Rai, riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera. Caro Direttore, Siamo a scriverle un accorata lettera per descrivere le assurde condizioni di lavoro che dobbiamo quotidianamente affrontare nel dietro le quinte dei telegiornali Rai. Nel momento in cui la gran parte delle direzioni dell'azienda assumono, giustamente, delle cautele a tutela della salute e sicurezza dei propri lavoratori, qui,...
Oltre il danno, la beffa. La battaglia legale intrapresa dalla Rai per la questione del bando Eng sulle troupe dei telegiornali nell’area metropolitana di Roma è costata ben 400mila euro.

Politica

FI-Quirinale: è Bettini che traccia il solco, ma è Franceschini che...

In molti si chiedevano chi sarebbe stato il nuovo beneficato delle finissime strategie politiche elaborate da Goffredo Bettini, la vera “eminenza grigia” del centrosinistra....

Sport

Calcio: anonimi e veleni stanno portando a fondo Malagò e Micciché

Tira una brutta aria sul Presidente del CONI, Giovanni Malagò e sul suo protetto al vertice della Lega Calcio, Gaetano Micciché.

Inchieste

Aero Club d’Italia, i presidenti locali: “Miniscalco è l’unico che può...

A molti presidenti e direttori di scuole VDS Miniscalco appare oggi come l'unica via d'uscita per il settore e per questo riteniamo corretto fargli arrivare anche le “voci apparentemente dissidenti”

Dal Mondo

Fibrillazioni USA-Cina: avvertimenti a Pechino per eventuali incursioni aeree

I cinesi pensano che Trump faccia sul serio con le sue minacce. E rispondono con un’esercitazione sugli allarmi a Pechino per eventuali incursioni aeree