mercoledì, 29 Gennaio, 2020

Media

Le nomine decise dall’AD Rai, Fabrizio Salini, per le reti e le direzioni di genere più importanti, rappresentano il meglio che si potesse sperare. Coletta, Di Meo e Calandrelli sono tutti e tre eccellenti professionisti. E soprattutto persone perbene, fuori da quegli incasaccamenti partitici di stretta osservanza che da sempre hanno contrassegnato le scelte dei vertici di viale Mazzini. Certo,...
Riceviamo e pubblichiamo la precisazione della Cpa, terza classificata nella gara di New York
Caro direttore siamo un gruppo di lavoratori onesti e, proprio per questo, ci sentiamo in dovere di denunciare gli ennesimi episodi scandalosi che avvengono in Rai. Il 13 dicembre 2019 verrà ricordato come una data infausta che certifica il malaffare diffuso all’interno di un’azienda che vive grazie al “pizzo elettrico” di 90 euro pagato sulla bolletta elettrica da decine di milioni...
Clamorosa e per certi versi inspiegabile decisione del vertice Rai: a meno di un anno dalla pensione, il dg Matassino ha comunicato oggi pomeriggio al Presidente dell’ADRAI, Meloni, il licenziamento dell’ex-direttore dello sviluppo tecnologico dell’azienda, l’ingegner Luigi Rocchi, genero di Biagio Agnes. La fumosa motivazione è che Rocchi era da tempo privo di incarico. Ma certo non per colpa...
Complimenti vivissimi a tutti gli pseudoanalisti ospitati e coccolati dai servizievoli media italiani. Con contorno di corrispondenti-tifosi degni delle migliori curve calcistiche.
In una lunga lettera inviata nei giorni scorsi all'Ad Rai Fabrizio Salini, al direttore Sedi Estere Luigi Meloni, il direttore del personale Felice Ventura, al Presidente della Commissione di Vigilanza Rai Alberto Barachini, oltre che alla Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica, i corrispondenti della sede Rai di New York denunciano una situazione non più tollerabile. Che andrà...
Rai, Mediaset, Sky, La7, con le nuove convenzioni, non permettono di rispettare i Ccnl nazionali. Una situazione che mette a rischio il lavoro del comparto audiovisivo, così come quello di tutta la filiera
Più pagine e più contenuti, legati alla vita della capitale. E raccontati «senza pregiudizio o interessi di parte», come spiega il direttore Franco Bechis
L’ex-direttore del TG 1, Mario Orfeo (molto rimpianto, visto il disastro che sta provocando il suo successore), è il più gasato di tutti. Gira come una trottola per i palazzi e gli uffici che contano e non fa troppi misteri sul suo sogno: lasciare l’inutile presidenza di Rai Way e tornare in prima fila al vertice di Rai Uno. D’altra...
Il ministero dei Beni culturali ha riconosciuto al giornalista Maurizio Pizzuto il ruolo di responsabile della comunicazione istituzionale dei musei d'Italia.
Arriva un nuovo piano di incentivazione della Rai per cercare di sfoltire i dirigenti. Due anni fa, fu un mezzo fallimento:
La Rai ha fatto ricorso al Consiglio di stato per opporsi alla sentenza con la quale il Tar ha annullato il bando Eng per l’area metropolitana di Roma

Politica

Roberto Fico, l’arroganza grillina e il “fine processo mai”

Il presidente della Camera Roberto Fico si è augurato che il Parlamento abolisca al più presto la prescrizione. Perché - motivazione che tradisce il...

Sport

Calcio: anonimi e veleni stanno portando a fondo Malagò e Micciché

Tira una brutta aria sul Presidente del CONI, Giovanni Malagò e sul suo protetto al vertice della Lega Calcio, Gaetano Micciché.

Inchieste

Caro direttore, “la mafia egiziana” di via Tineo mi ha rubato...

Dopo la denuncia della "mafia egiziana" di via Tineo a Roma, iniziano ad arrivare le testimonianze delle vittime collaterali di questa situazione illegale

Dal Mondo

Greta e i 500 scienziati (poco gretini)

Mentre la ragazzina col cartello sono mesi che rompe le scatole parlando di riscaldamento globale, coinvolgendo altri ragazzini che, se interrogati, non sanno nemmeno...