martedì, 13 novembre, 2018

Giusi Brega

8 ARTICOLI 5 Commenti
Emiliana trapiantata a Roma, da 15 anni si occupa di Comunicazione, declinata nei suoi vari aspetti: giornalismo, ufficio stampa, pubbliche relazioni, eventi, advertising, campagne social. [Rif. giusi.brega@gmail.com]
In queste ore, stanno circolando diverse ipotesi sui possibili rimpiazzi al dipartito Armani. Nomi poco credibili o meramente speculativi.
L'ad e direttore generale di Anas Gianni Vittorio Armani sloggia da via Monzambano. In queste ore sono tutti in riunione al ministero per decidere il da farsi. Non è escluso un commissariamento fino al nuovo Cda. Intanto trapelano le prime indiscrezioni. Pare che lunedì Armani abbia tentato di parlare a...
Un appello affinché la Regione Lazio e il ministero della Salute facciano sì che l'Umberto I ricominci le operazioni di ricostruzione vaginale per le ragazze con la sindrome di Mayer Rokitansky Kuster Hauser.
Il figlio disoccupato di Salvatore Scannella, il dipendente siciliano morto tragicamente in volo, chiede di essere assunto dall'azienda come prevede la legge. Ma ANAS glissa da quasi un anno. Troppo impegnati con la "fusione" in FS per degnarsi di rispondere?
Chi ha comprato il Corriere della Sera di ieri non ha potuto fare a meno di notare un curioso post-it appiccicato sulla prima pagina. Si tratta di una operazione di marketing con la quale ANAS pubblicizza un call center da chiamare per segnalare buche, guardrail mancanti o ponti scricchiolanti....
Entro l’anno, dovrebbe concretizzarsi la tanto decantata “fusione” (che poi fusione non è, visto che le parti restano soggetti giuridici a sé stanti) tra ANAS e Ferrovie dello Stato. E in via Monzambano ogni occasione è buona per festeggiare.