giovedì, 26 Novembre, 2020

Grazia Bontà

Avatar
96 ARTICOLI 0 Commenti
Inviata (e infiltrata) speciale nelle situazioni più “scottanti”. Le sue inchieste ruotano principalmente intorno alla Rai e compagnia (poco) bella.
L'Aeronautica Militare, nella persona del suo capo di stato maggiore Generale Alberto Rosso, non ha acconsentito alla richiesta di un nuovo direttore generale per aeroclub
Tempi duri per Giuseppe Leoni che il sottosegretario Fraccaro ha rimesso da luglio sullo scranno dell'Aero Club d'Italia per terminare il suo ultimo mandato
Il più crudele dei contrappassi è toccato a Giuseppe Leoni: andare a baciare l'anello di Renzi per trovare chi lo ascoltasse. Ecco i fatti
Nei documenti disponibili sull'Aero Club d'Italia, governato dal leghista Leoni, si ha il senso alla pervicacia con cui il "senatur del volo" insiste per la poltrona di via Beccaria
Continuiamo il nostro viaggio attraverso le vicissitudini di Giuseppe Leoni che recentemente il governo ha rimesso al suo posto di presidente dell'Aero Club d'Italia
Dal 2002 di elementi da chiarire nei rapporti tra Giuseppe Leoni e Aero Club d'Italia ce ne sono tanti e coinvolgono governi, ministri, sottosegretari, generali ai vertici delle FF.AA. e funzionari di vari livelli
Alcuni dipenenti che lavorano per la sede Rai di New York hanno presentato un esposto-denuncia alla Procura della Repubblica per la questione che vede coinvolta da GVG
Si può sapere quando verranno chiariti i misteri che avvolgono le vicissitudini dell’Aero Club d’Italia e i reali motivi che continuano a spingere il governo a mantenere alla presidenza l’ex-senatore leghista Giuseppe Leoni?
L’Inpgi si trincera dietro uno scaricabarile molto articolato che consiste nel dire “le carte andatele a chiedere a Investire Sgr”
Ecco le “dieci richieste” che il 4 agosto il Sindacato inquilini assegnatari Inpgi - l'istituto di previdenza dei giornalisti italiani - ha notificato a Investire Sgr e all'istituto stesso
Negli ultimi tempi dal fronte Rai arrivano notizie allarmanti: una situazione disastrosa con un passivo tendenziale sul triennio 2020-2023 di quasi mezzo miliardo di euro
Chi ha protetto e continua a proteggere Global Vision Group, la società che pur avendo perduto la gara d’appalto per la gestione dell’ufficio di corrispondenza di New York, continua a lavorare per la Rai in violazione di elementari regole sull’utilizzo del personale?