domenica, 15 Settembre, 2019

Guido Paglia

Guido Paglia
223 ARTICOLI 4 Commenti
Classe 1947, romano, è giornalista professionista dal 1973. Ha ricoperto l'incarico di Vicedirettore e Capo della Redazione Romana del Giornale durante la direzione di Indro Montanelli e di Direttore della Comunicazione del Gruppo Cirio-Del Monte e della Lazio Calcio con Sergio Cragnotti. Dal 2002 al 2012 ha lavorato in Rai come Direttore Comunicazione, Relazioni Esterne e Rapporti Istituzionali.
Giuseppe Conte l'aveva giurata ad Elisabetta Trenta: il mancato appoggio alla nomina del suo consigliere militare, l'ammiraglio Carlo Massagli, a capo di stato maggiore della Marina, l'avrebbe considerato uno sgarbo intollerabile. E difatti, una volta scelto Giuseppe Cavo Dragone per il vertice della forza armata, aveva perfino smesso di salutarla...
Il terrorista-parassita Raimondo Etro - condannato per concorso nel sequestro e nell'omicidio di Aldo Moro - ha insultato Giorgia Meloni in maniera disgustosa. Ma le femministe di sinistra tacciono.
I lettori di Sassate conoscono bene i motivi e i particolari delle polemiche rivolte al generale Restaino in questi mesi. Così come sono stati regolarmente informati sui retroscena di un sollevamento dall’incarico protrattosi per la bellezza di sei mesi. Mai, però, ci saremmo aspettati di poter leggere il contenuto dell’encomio...
Perché quando gli accordi li fanno gli altri, tutti plaudono alla lungimiranza, mentre quando è l'Italia a giocare un ruolo da leone in Europa i "sovranisti" di casa nostra giocano tafazzianamente al tiro a bersaglio sulle proprie aziende nazionali?
Come nelle migliori tradizioni, solitamente si viene traditi dai propri consigliori. C'era una volta a Genova un "potente" lobbista ex doroteo, figlio di modesti commercianti liguri, imberbe delfino dell'ex senatore dipietrista Egidio Pedrini che costruì all'epoca un suo successo elettorale anche grazie ai finanziamenti di Carlo Toto di Air...
Sull’orlo del burrone per un frettoloso scambio di... Di Maio. È successo ad Helsinki. Matteo Salvini sta passeggiando e uno dei suoi collaboratori gli mostra un’agenzia. Il vicepremier legge il titolo: “ok di Di Maio alla mozione di sfiducia del PD sul Russiagate”. E in una crisi di collera...
Mentre arrivano messaggi di insulti gratuiti (ovviamente anonimi, vista la vigliaccheria di chi li scrive) all'indirizzo della nostra redattrice, "colpevole" di non scrivere quello che volete voi, come lo volete voi, magari pure quando volete voi, segnaliamo che l'avvocato Cancrini - esperto equilibrista nei conflitti di interesse, che ha...
L'ammiraglio Cavo Dragone è stato estromesso dal comando di "Mare Sicuro" dal CSM della Difesa Vecciarelli, che prende il suo posto alla guida dell'operazione di sicurezza marittima
Non c’è solo l’ombra mefitica dei badogliani a continuare ad allungarsi lungo i corridoi di via XX Settembre. Adesso, c’è perfino il ritorno di quella dei pinottiani, cioè dei seguaci dell’ex-ministra Roberta Pinotti. Ne doveva fare le spese il generale dei carabinieri Salvatore Luongo, uno dei più stimati e apprezzati...
L’ambiziosissismo patron della Lazio aveva inviato un’offerta per poter far parte della cordata per Alitalia