Rai: il bando ENG e la speranza che Salini, prima di fuggire, non lo firmi

1
2149

Ci risiamo la Rai ha intenzione di rendere esecutivo il bando Eng per l’area metropolitana di Roma. Un bando che porterà alla chiusura di 15 società di produzione, già duramente provate dalla crisi legata al Covid 19, chiusura che porterà al licenziamento di tantissimi tecnici. È tutto questo per fare cosa? Per pagare le troupe più di quello che paga ora. Perché il bando essendo vecchio di 4 anni ha dei prezzi che sono più alti rispetto a quelli delle attuali convenzioni. Oltre il danno anche la beffa. Un danno erariale imponente per la Rai e quindi per i cittadini che pagano il canone. Se la sentirà Salini, prima di dimettersi (il che dovrebbe concretizzarsi nel giro di 1/2 settimane al massimo), di firmare un bando che manderà a casa tante persone in un momento così difficile? E tutto questo pagando di più le troupe?

CONDIVIDI
Avatar
Nostalgico dei bei tempi andati. Qui si occupa di un po’ di tutto. La sua cifra stilistica è il sarcasmo. Da usare smoderatamente.

1 commento

  1. Buonasera,

    ancora una volta questa testata, dopo aver lanciato accuse gratuite ed infondate ai legittimi aggiudicatari della gara in oggetto (tra cui la società che rappresento), si avventura in considerazioni, conclusioni e, nel caso di specie, addirittura in calcoli matematici che non rispondono al vero, assumendosi la responsabilità di diffondere notizie sbagliate e quindi prive di fondamento.

    Tralasciando qualsiasi considerazione sulle conseguenze economiche della Gara (è comunque nella logica della competizione che chi perde rimette sempre qualcosa) va ricordato all’estensore dell’articolo e alla testata per cui scrive, che il capitolato d’appalto prevede e fissa uno sconto del 15,38% rispetto al costo attuale di una troupe ENG a servizio delle testate giornalistiche della RAI nell’area di Roma.

    Se ne evince che, aldilà della filosofia e della politica, la RAI con l’avvio della Gara conseguirà un effettivo risparmio sul costo delle troupe.

    Qualora non l’avesse letto o ne richiedesse copia per l’opportuna verifica, l’autore dell’articolo potrò richiedere al sottoscritto la copia del sopracitato capitolato così da poter pubblicare la necessaria rettifica e, auspicabilmente, anche le eventuali scuse per l’infondatezza delle informazioni riportate.

    Cordiali saluti.

    Roberto Bordoni
    amministratore unico della società SNAP S.r.l.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.